100 anni di torte nuziali in 2 minuti (VIDEO)

di anna Commenta

Come cambiamo le torte celebrative dell'amore? In questo video trovate un riassunto delle tendenze più importanti degli ultimi 100 anni per le torte nuziali.

I creativi della piattaforma Mode.com questa volta si sono superati e ci propongono un video in cui sono riassunte tutte le tendenze delle wedding cakes degli ultimi 100 anni, non solo decorative ma ovviamente anche culinarie. Quale modo migliore per trovare un’idea originale, magari ispirandosi a un modello di torta nuziale retrò?

Dalle torte con motivi floreali, fino a quelle con glasse perlate, la torta nuziale si è evoluta mostrando di sapersi adattare a tutte le evoluzioni della moda e dei tempi. E la rivoluzione non riguarda soltanto le forme, le glasse e le strutture ma anche i cake toppers che si sono trasformati, dalle classiche statuine circondate di fiori, fino alla rappresentazione delle coppie di colore, per arrivare alla totale eliminazione di questo elemento, sostituito con decorazioni minimal, fiori o scritte.

L’ultimo step di questa evoluzione sono le torte nuziali contemporanee, realizzate con pittura alimentare e decorate come quadri astratti, ma prima di arrivare a tanto siamo passati dai giganteschi centrotavola del 1910, dalle torta  a piani con i pilastrini realizzate comunemente negli anni ’40, fino agli effetti speciali degli anni ’80, periodo in cui le torte erano servite insieme a una coreografica nebbia di ghiaccio secco. In mezzo, ci sono anche 100 anni di torte all’americana, e di cake toppers romantici prima a forma di sposi, poi a forma di cuori o campane, infine con le tortorelle a simboleggiare l’amore eterno.
Le dieci splendide torte sono state realizzate per Mode.com da Gabrielle Feuersinger, fondatrice di Cake Coquette, azienda di San Francisco leader nella produzione di torte nuziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>