Abito da sposa in tempo di crisi: una soluzione è il baratto di Mercatopoli

 
Lorena Scopelliti
25 maggio 2012
Commenta

100520674 Abito da sposa in tempo di crisi: una soluzione è il baratto di Mercatopoli

In tempi di crisi un matrimonio diventa ancor più difficile da affrontare: tra tutte le voci di spesa, quello dell’abito da sposa incide in modo abbastanza consistente. Nessuna donna vuole rinunciare al vestito dei propri sogni nel giorno più importante della propria vita. Che fare, dunque? Accendere un mutuo per un modello Alexander McQueen che ci ha rapito il cuore? Giammai! Una soluzione è il baratto e, se vi trovate nei pressi di Caserta e San Nicola La Strada, vi consigliamo un giretto a Mercatopoli!

Già il nome suggerisce che ci troviamo in una location molto particolare, in cui lo shopping non è quello a cui siamo abituate: qui finisce tutto ciò che non serve più o che vogliamo far sparire dalla nostra vita per svariate ragioni. Non ultima, un fidanzamento interrotto all’improvviso o un matrimonio finito: situazioni in cui una donna, spesso e abbastanza comprensibilmente, decide a caldo di dare via qualunque cosa le ricordi le proprie nozze andate. In fin dei conti, un abito da sposa non può certo essere rovinato dall’utilizzo e dall’usura: presumibilmente è stato indossato solo una volta e poi lavato e riposto con cura.

Mercatopoli è un franchising con tanto di sito Web: se deciderete di andare alla ricerca del vostro wedding dress proprio lì potete stare sicure di non prendere bidonate. Certo, è vero: sapere che quell’abito è stato utilizzato da una donna che ha visto crollare i suoi sogni d’amore può non sembrare una carineria. Ma bisogna vedere il lato pratico della questione: quella persona ha, evidentemente, pensato bene di fare pulizia del suo passato, probabilmete ha anche recuperato spazio nell’armadio e, sentendosi generosa e solidale, ha messo a disposizione di altre future spose il proprio abito che chiunque potrà accaparrarsi con uno sconto sul prezzo concordato di almeno il 65%. Niente male davvero, in tempi di crisi!

Photo Credit| Thinkstock

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento