Budget matrimonio: quanto costa sposarsi – Inviti, bomboniere e fiori

 
Giulia Ferri
13 luglio 2010
Commenta

wedding budget 2 Budget matrimonio: quanto costa sposarsi   Inviti, bomboniere e fiori

Si parla sempre più spesso di matrimoni low budget, non perchè non si vuole più spendere, ma – soprattutto in questi tempi – è necessario far fronte a tantissime spese che a vario titolo gravano sui preventivi che abbisognano di un ridimensionamento nelle sue sostanze, oppure perchè si preferisce spendere su alcune cose a discapito di altre.

Ma senza rinunciare alla fastosità che merita quello che è considerato dai più il giorno più bello della nostra vita. Abbiamo così stilato una sorta di budget sulle spese di un matrimonio tipo, con un massimo di 200 invitati indicando le somme minime e massime previste.

Abbiamo chiesto in giro, consultandoci con amiche che si sono già sposate e chiedendo dei preventivi, in modo da stilare un minimo e un massimo per ogni voce. In questo post ci occuperemo di fissare i budget relativi alle partecipazioni e inviti, bomboniere e confetti e gli addobbi floreali, mentre domani ci occuperemo dei servizi foto video, le spese inerenti alla cerimonia in chiesa, al ricevimento nuziale e al viaggio di nozze.

Partecipazioni e Inviti.

Le partecipazioni comprendono la busta per la spedizione, il biglietto di partecipazione e l’invito al ricevimento nuziale. Non abbiamo tenuto conto delle spese di spedizione, in quanto molto spesso gli inviti vengono consegnati a mano oppure s’incarica un fattorino. Preventivo di spesa : minimo di 600 a un massimo di 1000 euro. Si va dai biglietti in carta semplice a quelli in filigrana o più o meno decorati.

Se poi si desidera stampare i biglietti di ringraziamento, considerando destinatari i capi del nucleo familiare e i singoli allora bisognerà preventivare almeno 300 euro di spesa.

Bomboniere e confetti.

Questa è una voce in cui più di tutte apre un forbice tra un minimo e un massimo che dipende soprattutto dal numero degli invitati e in valore unitario per bomboniera. Sarà bene infatti tenere presente fin dall’ordinazione quanti invitati hanno confermato la loro partecipazione non dimenticando quelli che per causa di forza maggiore non hanno potuto partecipare.

Preventivo di spesa comprensivo più 20 bomboniere in più per evenienza: minimo di 2 000 euro a un massimo di 5000 euro.

Molto dipende se la scelta viene orientata da un oggetto di ricordo o un oggetto di maggiore valore come utensili per la casa, quadri, cornici oggettistica in metallo prezioso, Swarovsky, ecc.

Fiori.

Comprende il bouquet della sposa, gli addobbi in chiesa, gli addobbi a casa degli sposi e al ricevimento in genere non si supera la spesa totale di 4 500 euro, considerando che per un abbellimento floreale semplice e decoroso si può spendere molto meno, circa 1 500 euro.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento