Matrimoni Vip, attori adolescenti si sposano giovani

 
Marina
9 agosto 2012
Commenta

liam-hemsworth-miley-cyrus-2012

Grazie a cinema, televisione e soprattutto alla Disney molti ragazzini adolescenti diventano famosi per serie televisive e film. Quando raggiungono la maggiore età non solo sono autosufficienti, ma abbastanza ricchi e famosi da potersi sposare.

Ma sposarsi giovanissimi è poi giusto? O c’è un’età alla quale è meglio convolare a nozze? Vige ancora la legge del meglio aspettare per conoscersi meglio? In Italia è davvero raro trovare coppie che si sposano appena ventenni.

Molto più comuni sono le nozze di trentenni: dopo le scuole, dopo la laurea, dopo aver trovato lavoro. Negli States l’età media delle nozze è sicuramente più bassa, ma gli attori adolescenti sono di sicuro precoci. Aspettano di avere diciotto anni e si sposano.

Magari con un collega conosciuto sul set o nello stesso campo. Del resto è naturale, frequentando sempre gli stessi posti si trova l’amore proprio così. La domanda poi che nasce spontanea è: durano?

Davvero molto spesso… no! Però questo non c’entra molto con l’età dato che la percentuale di divorzi sale costantemente. Anche gli “adulti” che in teoria dovrebbero conoscere la vita di più e meglio, dovrebbero essere in grado di fare scelte più responsabili, finiscono per divorziare.

Le nozze tra ragazzi, figli di Hollywood hanno durate che vanno dall’anno in su. Molte coppie si sono separate dopo poco, altre dopo anni e altre ancora funzionano e vanno avanti, magari con bambini, come ad esempio Hilary Duff, nota per una serie disneyana.

L’ultima fidanzata americana è Miley Cyrus, diciannovenne, da poco fidanzata con Liam Hemsworth di tre anni più grande di lei. Macaulay Culkin diventato famoso per Mamma ho perso l’aereo, si sposò a diciotto anni con una coetanea per divorziare due anni dopo.

Heidi Montag  si è sposata ventenne e lo è tuttora, Nicole Kidman a ventritrè ed è separata da Tom Cruise. Avril Lavigne si è sposata a ventun anni e ha divorziato cinque anni dopo. Natalie Bryan si è sposata a diciotto anni. Oggi ha quattro bambini.

C’è da dire che negli States separarsi non è così lungo e tortuoso come in Italia. Le pratiche sono veloci.

photo credits photo | famouscelebrityphoto

Articoli Correlati
YARPP
Torte di nozze, colorate e giovani

Torte di nozze, colorate e giovani

La torta di nozze è un particolare importante del ricevimento. È il finale del pranzo, quando gli sposi insieme, tagliano la prima fetta. Oltre che buona ci si aspetta sia […]

Nozze, negli USA si sposano meno

Nozze, negli USA si sposano meno

I sondaggi, condotti a livello di cittadinanza, un po’ spaventano sempre perchè dobbiamo confrontarci con i risultati e quando mai sono positivi? Molto raramente. Per la maggior parte delle volte […]

Si sposano dopo aver scampato la pena di morte

Si sposano dopo aver scampato la pena di morte

Ecco un’altra storia d’amore dietro le sbarre. Anzi, un’unione che ha come trait d’union l’essere scampati alla pena di morte. E’ la storia riportata dal New York Times di due […]

Paola Perego e Lucio Presta si sposano il 25 settembre

Paola Perego e Lucio Presta si sposano il 25 settembre

Dopo 15 lunghi anni di amore, Paola Perego e il manager delle star Lucio Presta diventeranno finalmente marito e moglie. La location scelta per l’occasione è al momento ancora ignota […]

Matrimoni con gli sponsor: Daniela e Rubens si sposano il 26 agosto

Matrimoni con gli sponsor: Daniela e Rubens si sposano il 26 agosto

Anche i più scettici dovranno ricredersi alla prova tangibile che il matrimonio con lo sponsor è uno strumento efficace per organizzare un matrimonio di buon livello senza spendere cifre esorbitanti. […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento