Prime nozze gay a Palermo: cerimonia in una chiesa valdese

di Valeria Commenta

Prime nozze gay in una chiesa cristiana di Palermo. A unirsi in matrimonio, un impiegato e un professionista di religione cattolica che hanno scelto di consacrare la loro unione nella chiesa valdese di via dello Spezio. Si sono giurati amore eterno alla presenza del presbitero Maria Vittoria Longhitano della parrocchia Gesù di Nazareth di Milano, la prima donna sacerdote d’Italia. Poi i festeggiamenti all’Harira Bistrot di vicolo Gesù e Maria al Palazzo Reale. Come hanno spiegato i neo sposi:

Il nostro obiettivo era quello di presentarci a Dio ed alla comunità insieme perché ci amiamo veramente. Siamo certi che il passo compiuto da noi può donare speranza a chi, per varie ragioni, ha dovuto rinunciare ad esprimere e ad esternare i propri sentimenti. La nostra felicità è completa: davanti all’altare, insieme a noi, c’erano amici, parenti, intere famiglie con bambini, persone di tutte le età e di vari credo; cattolici, vetero-cattolici, anglicani, valdesi, pentecostali, musulmani, buddisti. È proprio vero che l’amore non può separare.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>