Proposta di matrimonio in diretta tv a Detto Fatto con Caterina Balivo – VIDEO

di anna Commenta

Le proposte di matrimonio più originali sono spesso anche quelle molto eclatanti. Questa volta è successo in diretta televisiva su Rai 2, durante la puntata pomeridiana di Detto Fatto Summer del 5 giugno 2017. La puntata era stata registrata, ma fa lo stesso: il famoso tutori pasticcere Domenico Spadafora ha chiesto alla fidanzata di diventare sua moglie con il sottofondo musicale della canzone di Whitney Huston, “I will always love you”, e sotto lo sguardo complice della padrona di casa Caterina Balivo.

La proposta di Domenico Spadafora

Ve lo avevamo detto che era la puntata più romantica della stagione!

Publié par Detto Fatto sur lundi 5 juin 2017

Il programma di Rai 2 colleziona ogni giorno oltre un milione di ascoltatori e dunque la proposta di matrimonio è stata assolutamente originale e ha reso la puntata del 5 giugno sicuramente la più romantica della stagione.

> PROPOSTA DI MATRIMONIO AGLI INTERNAZIONALI DI TENNIS

Il pasticcere si è presentato in puntata con un pacchetto molto particolare. Ha chiamato la sua fidanzata, che molto porbabilmente non immagina di diventare protagonista della puntata, al centro dello studio dove poi come vuole la tradizione le ha consegnato un anello ele ha chiesto di diventare sua moglie. La ragazza, visibilmente emozionata ma molto felice, ha ovviamente detto di sì.

> PROPOSTA DI MATRIMONIO SUL PALCO DEL CARNEVALE DI VENEZIA

E via con baci e abbracci e tanta commozione, visto che l’amatissimo tutor di Rai2 si era tanto impegnato per rendere super romantico questo momento. Adesso non resta che augurare ai futuri sposi tutta la felicità del mondo per il loro futuro insieme. Da ora in poi si penserà solo ad organizzare le nozze, med una cosa è certa: sicuramente Domenico ha già chiaro in mente come sarà il bouffet dei dolci e la torta nuziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>