Abito da sposa e décolleté, come scegliere la scollatura in base alla dimensione del seno

di Valeria Marco Commenta

Abiti da sposa 2014 - Alessandra Rinaudo (7)

Ogni sposa ha un particolare tipo di fisico, fatto di lunghezze, larghezze e volumi completamente diversi da donna a donna. Un fattore, questo, che va tenuto in grande considerazione quando si sceglie l’abito da sposa che dovrà valorizzare i punti di forza del corpo della sposa e nasconderne i difetti.

Uno dei punti dell’abito da sposa che più balza agli occhi dell’intero look è sicuramente il décolleté, definito dalla grandezza del seno, delle spalle e dalla lunghezza del collo: ognuno di questi elementi deve essere preso in considerazione nella scelta dell’abito. Vediamo come.

Spose dal seno abbondante

Le spose che hanno un décolleté generoso dovrebbero scegliere scollature che sostengano il seno valorizzandolo ma senza farlo sembrare eccessivamente volgare. Una soluzione perfetta per le spose ‘maggiorate’ è un abito con la scollatura a barca o, ancora meglio, un vestito con lo scollo all’americana, che ha il pregio di sostenere il seno ma lasciare scoperta la schiena.

Abiti da sposa 2014 - Bellantuono

Spose con il seno piccolo

Le spose che hanno il seno piccolo non hanno nessuna necessità di sostegno, ma per loro è importante che l’abito scelto per il giorno del matrimonio valorizzi le spalle e il collo per distrarre l’attenzione dalla scollatura. Ciò non vuol dire che l’abito non debba essere scolato, anzi: le spose con il seno piccolo possono osare di più nelle scollature senza risultare volgari, magari scegliendo un abito da sposa con la scollatura a V, magari, soprattutto se il matrimonio è in inverno, impreziosita da pizzo che crea un effetto vedo-non-vedo molto sensuale e delicato.

Abiti da sposa 2014 - Alessandra Rinaudo (4)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>