L’abito da sposa neocolonialista di Carolina Herrera: lo comprereste?