Abiti da sposa 2014, Krikor Jabotian tra oro e asimmetrie

di Gaiumi Commenta

abiti da sposa 2014

La pre-collezione autunno inverno 2013/14 di Krikor Jabotian è all’insegna dell’oro e delle asimmetrie. Abiti come gioielli preziosi, realizzati in tessuti dorati, con ricami e pizzi preziosi, che trasformano la sposa in una Regina elegante e raffinata. Abiti scivolati che mettono in evidenza la silhouette e la schiena, con l’abito in pizzo ricamato, con tulle e bottoncini fasciati che incorniciano la parte posteriore dell’abito nude e oro. E ancora oro per l’abito sfumato con marabù sul fondo e oro bronzato, per l’abito sontuoso, con un carnevale di rouches sul fondo.

L’abito bianco o avorio, gioca con lunghezze e asimmetrie. Abiti corti in pizzo con scollo profondo e effetto peplum in vita, con sbuffi di organza che riprendono anche le spalle, oppure corpetti ricamati con fiori 3D e gonne come nuvole che si muovono danzanti fino al ginocchio. Il tubino semplice è impreziosito e reso unico da rouches che corrono lungo il fianco e donano all’abito un aspetto gipsy. E ancora rouches e asimmetrie per l’abito con ricami sul decolletè e gonnellina corta che si apre in un lungo strascico.

Krikor Jabotian è un giovane designer di Beirut, che ha alle spalle una importante collaborazione nell’ufficio stile di Elie Saab, uno dei nomi più importanti nel mondo Haute Couture e Bridal Collection.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>