Decorazioni in lilla, viola e rosa per il matrimonio all’aperto

di Valeria Marco Commenta

decorazioni matrimonio 2014

Quali saranno i colori predominanti del vostro matrimonio? Le possibilità di scelta sono infinite, ma per le spose che convoleranno a giuste nozze nella primavera del 2014, oltre la bianco che per antonomasia è il colore del matrimonio, i colori che andranno per la maggiore per le decorazioni matrimonio saranno il lilla, il viola e il rosa.

Colori, questi, che possono essere adattati a qualunque stile abbiano scelto gli sposi per il loro matrimonio, semplicemente aumentando o diminuendo l’intensità del colore.

Partendo dal presupposto che il colore da abbinare al bianco per il giorno del matrimonio deve essere scelto in base ai gusti e alle preferenze degli sposi (più che altro della sposa, dato che la protagonista indiscussa della giornata sarà proprio lei) nella primavera estate 2014 saranno molto di tendenza le tonalità del rosa e del viola e tutte le loro sfumature e combinazioni.

Per utilizzare tali colori, soprattutto nel caso la sposa scelga di orientarsi verso il viola, è necessario che la location scelta per la celebrazione del matrimonio e del ricevimento siano molto ben illuminate. Altrimenti si rischia di creare un effetto troppo scuro nel quale non risalteranno i colori e le loro sfumature.

decorazioni matrimonio 2014

Il viola, il lilla e il rosa possono essere utilizzati in tanti modi diversi. Nella foto qui sopra le diverse sfumature di viola sono utilizzate sia per le sedie che per i centrotavola e i segnaposto, ma se preferite ottenere un effetto più soft si possono percorrere due strade: diminuire i dettagli delle decorazioni che hanno questo colore oppure scegliere delle tonalità più tenui, come nell’immagine qui sotto.

decorazioni matrimonio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>