Make up matrimonio, come sembrare abbronzate senza esposizioni e lettini solari

 
Lorena Scopelliti
11 giugno 2012
Commenta

144277376 Make up matrimonio, come sembrare abbronzate senza esposizioni e lettini solari

Matrimonio ed estate: il binomio perfetto e tradizionale, specie in Italia. Le coppie scelgono di sposarsi in estate per ragioni pratiche e metereologiche, ma per la sposa è un’opportunità in più: come fare per apparire appena baciate dal sole senza esporci ai raggi e senza ricorrere ai lettini UVA? La risposta è il make up!

Quando si vuole ottenere un effetto abbronzato è meglio optare per una declinazione più minimale dell’effetto finale: meglio baciate dal sole che arse vive e simili ad aragoste! Non è facile, sappiatelo: dosare e calibrare i punti luce, la terra e gli ombretti giusti richiede un po’ di pratica. Ma è un make up d’effetto che, pur necessitando di buona mano, è anche più veloce del consueto.

Privilegiate una base molto light, come i fondotinta in spray: scegliete una nuance che sia al massimo mezzo tono più caldo rispetto al vostro incarnato. La stesura va fatta preferibilmente con un pennello tipo blush ma tagliato di netto alla sommità: il risultato sarà così più naturale. Per quanto riguarda la terra è meglio che sia senza nessuno shimmer e brillantino all’interno, perché sarebbe eccessivamente evidente e artificosa. Stendetela con un pennello duo fibre partendo dallo zigomo in corrispondenza dell’orecchio, facendo un movimento che simula una E: deve abbracciare quindi anche la zona fino a metà fronte e parte della mandibola, oltre che zigomi e guance.

Il segreto per apparire sane e baciate dal sole è utilizzare colori caldi, come il corallo o il rosa ravvivato da micro bagliori dorati: usate la stessa polvere sia sugli occhi sia sulle gote. Limitatevi a una riga sottilissima di matita color testa di moro sulla rima superiore e inferiore dell’occhio, da sfumare con un brush piatto. Le labbra vanno truccate con un lipstick-balsamo color fragola trasparente e sopra dovrete applicare la stessa polvere (corallo o rosa-dorato) che avete utilizzato per occhi e guance: picchiettatela col polpastrello sulla superficie labiale, partendo dal centro per regalare polposità e luminosità alla bocca.

Photo credit| Thinkstock

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento