Come scegliere la Bomboniera del Matrimonio

di Giulia Ferri 2


La scelta delle bomboniere è un pò come l’abito: è il dover dedicede in qualche modo la rappresentazione del matrimonio nel suo aspetto iconigrafico.

Una bella bomboniera diverrà soprammobile, una bomboniera banale o peggio ancora sgradevo andrà dritta in soffitta. Ma non è questo l’importante. Non è cosa secondaria per gli sposi individuare un tema su cui ruotino diversi elementi stilistici. Possono essere ad esempio il mare e la montagna, in base ai luoghi prediletti oppure soso stati teatri del primo incontro.

La tendenza attuale per le bomboniere è quella di rivolgersi ad utensili piuttosto che a soprammobili, come di forte richiamo sono gli articoli bio eco compatibili. Un lavoro o una condotta civica in tal senso può essere l’idea immediata su cui rivolgersi.

Fondamentalmente la bomboniera è un pò come raccontarsi. Copiarla da qualche parente o amico è un pò come non aver nulla da raccontare. Meglio un’idea semplice che una copiata.

Per chi s’ingegna, anche la bomboniera fai da te è un’ottima idea. Sicuramente si potranno risparmiare molti soldi e il risultato potrebbe essere addirittura più soddisfacente.

Oppure regalare oggetti di cristallo, o il vetro per spendere meno, è molto più chic rispetto a un cucchiaino o un componente singolo. Anche perchè la possibilità di scegliere la forma che meglio individua un tema che rappresenti gli sposi è un’impresa piuttosto facile.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>