Il matrimonio è davvero il giorno più importante della nostra vita?

di Barbara Commenta

Devo ammettere che anche io sono stata convinta per molto tempo che il giorno del mio matrimonio sarebbe stato il più bello e importante della mia vita. Quando sentivo i racconti delle altre ragazze, conoscendomi, mi chiedevo come mi sarei comportata, che sentimenti avrei provato: avrei riso tutto il tempo?

O sarei stata una di quelle spose che sono costrette a rifarsi il trucco due volte? Mi sarei piantata fuori dalla chiesa rifiutandomi di entrare? Avrei percorso la navata centrale con le gambe tremanti dall’emozione?

Il giorno delle nozze per una donna è carico di mille aspettative e se ci pensate bene i film, i romanzi che leggiamo, persino quelli divertenti come il ciclo di Sophie Kinsella, puntano molto l’attenzione sui preparativi, sul mormorio di ammirazione che passa di labbra in labbra all’apparire della sposa vestita di bianco. Forse è per questo che alle spose viene la tremarella: non è facile sentirsi all’altezza delle aspettative degli altri.

Io purtroppo tendo ad essere meno romantica e molto più pratica. Forse anche per tenere a bada le paure che spesso mi condizionano, tendo a pensare che una volta, quando ad una donna non era concesso altro, quello era l’unico giorno in cui veniva messa al centro del’attenzione e dunque era necessariamente il più bello.

Certo, c’era anche il momento del parto, ma il matrimonio è decisamente meno faticoso e più divertente. Ad ogni modo, oggi ci sono tante occasioni in cui una donna si sente immensamente felice e che occuperanno per lei posti altissimi nella graduatoria dei giorni preferiti della sua intera esistenza.

Volete sapere qual è il giorno che occupa, attualmente il primo posto della mia personalissima graduatoria? Ebbene lo confesso: quello in cui ho capito di aver trovato l’anima gemella. E’ stato quello il giorno in cui ho avuto le vertigini e ho pensato di non essere all’altezza delle aspettative.

Il giorno del matrimonio, a confronto, è stato una vera e propria passeggiata: ho dormito benissimo, ero allegra, emozionata e felice di essere circondata da parenti ed amici e soprattutto di essere lì con il mio futuro marito.

Naturalmente ora non mi resta che invitarvi: dopo essere convolate a giuste nozze vi aspetto qui su Sposalicious, per raccontarci le mille emozioni che avete vissuto e se avete costretto l’estetista a rifarvi il trucco.

Photo Credits | @sahxic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>