Ricevimenti di nozze economici? Chiedete al fast food più vicino

di Barbara 3

Su Sposalicious avevamo già dato la notizia di un matrimonio tenutosi in una filiale di della nota catena di fast food Mac Donald’s. Il ricevimento di nozze più veloce del mondo era avvenuto a Hong Kong.

In realtà pare che la moda stia prendendo piede anche in Italia e sicuramente troverà molti estimatori se pensiamo alla differenza di prezzo abissale tra un tipo di ricevimento e l’altro. Per un classico pranzo di nozze, infatti, gli sposi spendono mediamente oltre diecimila euro.

Un pranzo in una catena di fast food costa sì e no mille euro. Poi molto dipende dal tipo di servizio che volete e dalla quantità di cibo che volete far consumare ai vostri ospiti. Ad ogni modo il risparmio è davvero notevole.

Certo, è molto difficile immaginare zie e nonne vestite di tutto punto, accomodarsi ad un tavolo colorato pronte ad ingurgitare patatine fritte o insalate ipocaloriche. A pensarci bene, magari sarebbero anche felici di fare uno strappo alla solita alimentazione.

Ad ogni modo se offrire il ricevimento di nozze in una catena di fast food vi fa orrore, potreste però prendere spunto da chi ha fatto questa scelta per motivi economici. Ad esempio, invece di rivolgervi ad un sofisticato e costoso catering, potreste ordinare il rinfresco ad un fast food italiano.

Potrete così spostare le cibarie in un luogo che sia più ampio ed arioso e sostituire al classico pranzo un rinfresco in piedi. Naturalmente ci saranno sedie e poltroncine per accogliere gli ospiti più stanchi o più anziani. Sarà a vostra discrezione invece la presenza o meno di un cameriere dietro i tavoli che porga il cibo agli invitati.

Un’altra possibilità è quella di invitare al ristorante solo zii e cugini, se ne avete in modica quantità e trascinare invece poi gli amici al fast food. Di certo non si faranno problemi, specialmente se siete tutti molto giovani. Immaginate poi che sollievo poter approfittare gratuitamente dell’area giochi che molte di queste catene mettono a disposizione dei bambini.

Quando mi sono sposata, ho dato un economico rinfresco che ha lasciato tutti molto perplessi, visto che dalle mie parti si usano solo pranzi di nozze molto impegnativi. Alla fine del rinfresco, però, molte persone mi hanno ringraziata perché era il primo matrimonio in cui riuscivano a conoscere e a parlare con tante persone invece di restare imbalsamati ad un tavolo. Che ne dite, vale la pena di farci un pensierino?

Photo Credits | Ben Frederickson

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>