Eh’Häusl, viaggio di nozze nell’albergo più piccolo del mondo

di Valeria Commenta

Alla ricerca di una luna di miele originale? Ve la offre un piccolissimo hotel di Amberg denominato Eh’Häusl. Recentemente ristrutturato e trasformato in un hotel a cinque stelle, la struttura della Baviera ha una particolarità: quella di poter ospitare solo una coppia alla volta. Sì, davvero incredibile.

La storia di questo hotel-casa di un piano più mansarda, appena 53 metri quadrati, 2 metri e mezzo di larghezza e sette di altezza: fu costruito nel 1728 dopo l’approvazione di una legge che prevedeva che le coppie potessero pronunciare il fatidico e tanto sospirato sì solamente se possidenti di una abitazione. E così un benefattore locale fece costruire una piccola dimora in modo che anche i più poveri potessero acquistarla e coronare il loro sogno d’amore. A quel punto, una volta celebrato il matrimonio, la coppia poteva riconsegnare la casa e cercare una sistemazione migliore.

Quanto costa una notte trascorsa nell’albergo più piccolo del mondo? Intorno ai 240 euro, colazione inclusa. Per i novelli sposi, un letto matrimoniale king-size, una vasca idromassaggio a loro completa disposizione e un caminetto. Le testimonianze delle coppiette che hanno provato questo minuscolo hotel? Tutte positive: un’esperienza davvero unica. Anche perché, leggenda narra, chi passa fra quelle mura la notte di nozze non si lascerà mai più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>