Fiori D’Arancio, l’outlet della sposa a Lodi

di Valeria 1

Crisi, c’è crisi, lo sappiamo. Ma organizzandosi si può comunque aspirare ad un matrimonio speciale, proprio come lo si è sempre sognato. Un esempio? A Lodi, nella centralissima via Magenta, fa faville Fiori D’Arancio, l’outlet della sposa che accoglie ragazze e donne da ogni parte d’Italia.

Come ha spiegato la titolare Claudia Ferrari:

Adesso non è più necessario svenarsi per potere avere l’abito dei propri sogni nel giorno più importante della vita. Anche se lo si esige di firma. Nella nostra boutique si trova un’ampia scelta di capi unici in tessuti pregiati, quasi sempre solo seta, tra le più prestigiose griffe. Tutto è possibile, per noi, perch´ attingiamo da campionari o da collezioni fuori produzioni. Ma anche da sfilate. Quindi qui è possibilissimo anche trovare il capo che si è visto due giorni prima pubblicizzato su una rivista patinata. Abiti venduti fino al 70/80 per cento del loro costo.

Spazio a tutti gli stili: abiti romantici, tradizionali, essenziali o sofisticati, per cerimonie sontuose o più raccolte. E in base al modello, la sposa può scegliere anche il velo, la stola o il coprispalle da abbinare.

I prezzi? Si va da modelli semplici proposti a 300 euro a un massimo di 2.500 euro per vestiti quasi completamenti ricamati a mano. Ecco spiegato dunque il perché di tanto successo…

Commenti (1)

  1. Devo vendere abito da sposa voi acquistate come nuovo del 2007

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>