Matrimoni gay, Obama dice sì

di Valeria Commenta

I matrimoni gay dovrebbero essere legali. Questo il pensiero del presidente americano Barack Obama intervistato nelle scorse pre dalla Abc.

Ho tratto la conclusione che per me è importante andare avanti e affermare che ritengo come le coppie dello stesso sesso debbano potersi sposare.

Negli anni, c’è da dire, il presidente ha sempre difeso e portato avanti i diritti degli omosessuali abolendo tra l’altro il cosiddetto “Dont ask, don’t tell” che impediva ai militari gay di fare outing.

E ancora:

Ho potuto parlare e conoscere gente del mio staff con partner dello stesso sesso che ha cresciuto i figli insieme. Penso ai nostri soldati, ai nostri aviatori, ai nostri marinai che hanno dovuto lottare tanto per i loro diritti.

Una rivoluzione in piena regola e una giornata storica, sottolineano già le prime analisi negli Usa. Ma non mancnao le ombre. Proprio mercoledì il North Carolina ha bandito le nozze gay con un referendum. Lo Stato, per la precisione, che quattro anni fa Obama strappò ai repubblicani finendo tra quelli determinanti per la vittoria e dove a settembre tornerà per la convention democratica. Ne vedremo delle belle…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>