Matrimonio in Maremma, l’agriturismo Fattoria Pianetti

di Valeria 1

La Maremma più viva che mai. E allora se è qui che avete deciso di fare il grande passo – quello in tulle, abito lungo ed elegante sposo al proprio fianco – insomma, se un matrimonio in Maremma farà ben presto parte della vostra vita, potreste pensare di rivolgervi a una location esclusiva come la Fattoria Pianetti, a 3 chilometri dalle Terme di Saturnia.

Organizzare un matrimonio, abbiamo visto sino a oggi, richiede una grande attenzione e cura nei particolari. La location è certamente ai primi posti come ordine di interesse. E allora lasciatevi tentare da questo agriturismo per scoprire il contatto con la natura e l’ambiente.

Sposarsi in Maremma significa senza dubbio avere come sfondo colline e campagne della Toscana, uno scenario meraviglioso e romantico. Ricordate, una terra ricca di significati sotto tutti i punti di vista. Tradizioni che si tramandano da anni, un enorme patrimonio artistico e culturale, le città d’arte e borghi medievali che spuntano come gemme. Nozze da favola, dunque.

L’Agriturismo Fattoria Pianetti, come si legge sul sito ufficiale, sa bene che ogni matrimonio è diverso dall’altro. Ogni cliente, dunque, meglio precisare ogni futura coppia di sposi, desidera personalizzare il più possibile il giorno del sì per stupire parenti e amici. A tale scopo, la Fattoria Pianetti offre una serie di servizi extra per rendere indimenticabile il matrimonio in Maremma.

Delicati allestimenti floreali per allietare l’atmosfera, caratteristiche tavole imbandite e spettacolo pirotecnico di fuochi d’artificio su richiesta. Ecco allora alcuni degli allestimenti offerti dalla Fattoria Pianetti:

Classico: tutto il pasto servito al tavolo, dalla prima all’ultima pietanza;
Buffet: tutto il pasto a buffet;
Misto: antipasto a buffet e le restanti portate servite al tavolo;
Isolette: antipasto a buffet organizzate ad isolette e le restanti portate servite al tavolo;
Multi-location: aperitivo servito in una struttura ed il resto del banchetto in un’altra.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>