Matrimonio con il ciclo mestruale: come sopravvivere!

di Giada Aramu Commenta

sposa tristePensavate di aver fatto i calcoli alla perfezione ma qualcosa è andato storto: il vostro ciclo mestruale arriverà proprio il giorno del vostro matrimonio o qualche giorno prima; insomma, arriverà giusto in tempo per rompervi le scatole. Avrete il ciclo mestruale al vostro matrimonio: come sopravvivere?

Per sopravvivere al ciclo mestruale, proprio durante il giorno del proprio matrimonio, è sufficiente organizzarsi senza farsi prendere dal panico. Come fare?

Ecco qualche consiglio (suggerito direttamente da chi ha avuto questa fortuna, ebbene sì!):

Assorbenti & Co.: Per avere il massimo della sicurezza (insomma, quel giorno non potrete portare un cambio d’abito con voi!) potrete indossare un assorbente interno (acquistate quelli dedicati al flusso massimo e di una durata assicurata per almeno 8 ore) e un assorbente esterno per sicurezza. Sarete protette e non dovrete temere che l’assorbente esterno si sposti in continuazione tra un ballo e l’altro
Extra lingerie: Acquistate della lingerie bianca no-stress da indossare sopra ai vostri slip. La lingerie in più vi salverà dal “rischio macchia” senza darvi fastidio e irritare gambe e ventre
Il “guardone” di fiducia: Chiedete al vostro maritino nuovo di zecca di osservarvi spesso quando vi alzate per notare eventuali macchie e per correre subito ai ripari
Gonfiori e dolori: Per limitare i gonfiori al seno e al ventre (e far sì che l’abito si chiuda comunque) limitate il pane, grissini e cracker e cercate di evitare i dolci. Se durante il ciclo siete in preda a una fame vorace, scegliete yogurt e frutta zuccherina
– Omeopatia: La tentazione delle spose è quella di prendere medicine e prodotti chimici per far saltare il ciclo. Prima di assumere sostanze dannose per il vostro corpo e la vostra salute, recatevi in erboristeria e chiedete compresse e infusi alle erbe. Funzionano e sono salutari!

Il vestito si è macchiato? Calma e gesso: chiedete a vostra madre/una vostra amica/sorella/cognata vi seguirvi in bagno e togliete l’abito da sposa. Isolate la zona della macchia e sciacquatela con acqua fredda (non calda, mi raccomando!), prendete un batuffolo di cotone, imbevetelo di acqua ossigenata (portatela con voi quel giorno) e passatelo sulla macchia e solo sulla macchia senza allargarvi per non lasciare aloni terribili sul resto del vostro abito.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>