Acconciatura Ulyana Aster, video tutorial per un raccolto facile

di Anna Maria Cantarella Commenta

Pochi passi per realizzre una splendida acconciatura da sposa firmata Ulyana Aster

Noi amiamo Ulyana Aster e le sue acconciature, e non siamo le sole. Sul web sono ormai diventati virali i suoi brevissimi video tutorial in cui riesce a realizzare acconciature da sposa da sogno con pochi tocchi, in meno di un minuto, trattando i capelli con una semplicità tale che sembra facilissimo riprodurre da sole quelle meravigliose pettinature. Abbiamo trovato questo video tutorial di Ulyana Aster che vi proponiamo come idea o ispirazione per chi sogna un raccolto da sposa romantico, gonfio, da abbellire con una coroncina per un perfetto look da principessa delle fiabe.

  1. Si parte da da una base semplicissima: una coda di cavallo a media altezza, poco più in alto della nuca. I capelli devono essere molto lunghi e lisci e la parte frontale deve essere ben tirata con la riga laterale e senza ciocche volanti. Abbiamo il sospetto che la sposa in questione indossi le extension perchè il volume della chioma pare abbastanza esagerato.
  2. Adesso Ulyana seleziona due grandi ciocche e comincia ad intrecciare come per fare una treccia a spina di pesce. Man mano che intreccia aggiunge piccole ciocche di capelli alla treccia in modo da aumentarne il volume.
  3. Adesso è il momento di realizzare la seconda treccia, sempre con lo stesso metodo.
  4. Il raccolto si compone adagiando le due treccie alla testa e fissandole con le forcine in modo da creare uno chignon grande e voluminoso.
  5. Il tocco finale è dato dall’accessorio decorativo. Si tratta di una coroncina in metallo con motivi floreali che si applica con le estremità in direzione della fronte.

Altre idee per un raccolto da sposa:

Photo Credit| Video by Ulyana.Aster via Wedding Forward Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>