Bouquet per la sposa e cuscino di fiori per l’auto

di Marina 4

Bouquet per la sposa e cuscino di fiori per auto candidi gigli bianchi

Un bouquet è un elemento importantissimo che completa la mise della sposa e può avere varie forme, da quella classica e tondeggiante, perfetta per il lancio, a quelle a cuscino oppure a cascata, come quello nella fotografia.

Probabilmente anche questo particolare bouquet si potrebbe lanciare, ma è piuttosto grande e sarebbe difficile da prendere. La sposa che decide per forme particolari di bouquet in genere se ne fa fare uno simile, ma più convenzionale da tirare alle ragazze nubili.

Anche perché il suo può essere conservato e a volte fatto seccare e utilizzato per bellezza, posato magari su un mobile del salotto, finché resiste al tempo. Ma vediamo nello specifico il bianco e signorile bouquet nella fotografia. È composto di bellissimi gigli bianchi, grandi e corposi e colorato da un ramo con piccole foglioline verdi.

Largo nella parte alta, dove la sposa lo tiene, finisce per assottigliarsi verso il basso, quasi per assomigliare ad una goccia rovesciata. Le mani della sposa vengono completamente nascoste dal ricco bouquet. Potremmo anche definirlo un insieme un po’ virginale, ma si adatterebbe perfettamente ad una chiesa addobbata con altrettanti gigli bianchi, che sono un fiore che spesso si associa alla Madonna.

Se volete renderlo più ricco tra i gigli potete far mettere qualche bocciolo di rosa, sempre bianco. In questo bouquet è il colore dominante e si perderebbe nel bianco dell’abito della sposa se non ci fosse il verde delle foglie, ma rappresenta qualcosa di molto semplice e anche elegante, diverso dai soliti bouquet di rose.

Anche per il cuscino dell’automobile e, come si diceva, per l’addobbo della chiesa, si possono utilizzare gli stessi gigli, ne risulterebbe un bellissimo effetto “purezza”. Un bouquet di questo tipo richiede un abito classico, una sposa elegante e di classe, ma non eccessivamente appariscente. Una mise, per essere perfetta, deve avere uno o due elementi particolari e d’effetto, gli altri normali perché altrimenti non c’è stacco e non si nota nulla in particolare.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>