Matrimonio country, quando il sì è rustico

di Valeria 3

Se amate particolarmente le ambientazioni agresti e avete un matrimonio da organizzare – il vostro – la soluzione è servita su un piatto d’argento. Optate infatti per un matrimonio country e curate ogni piccolo dettaglio a partire dall’allestimento della chiesa che potrà vedere piccole corone di margherite o girasoli sia sulle panche che accanto all’altare.

Il ricevimento per un matrimonio country? Rigorosamente in un cascinale. Se vi sposate in inverno, tovaglie in fiandra, tessuti grezzi o a quadretti vestiranno i tavoli con un camino a legna per riscaldare l’atmosfera. E poi luci soffuse e centrotavola con bacche bianche e biancospino. L’estate invece vi permetterà di festeggiare sotto un portico con i tavoli all’ombra e trofei di frutta al centro, magari insieme a un allegro barbecue e ai prodotti tipi del posto.

Altri aspetti di cui tener conto. L’intrattenimento musicale, ad esempio, rigorosamente country o popolare. L’auto degli sposi: una vettura d’epoca, magari una Topolino, una vecchia 500, un Ape o addirittura una carrozza. E come bomboniere, dei simpatici sacchetti di juta con spighe di grano. Occhio anche all’abito della sposa: lungo, bianco o crème con inserti colorati che richiamino il colore dei fiori del bouquet. Per l’allestimento in generale, zucche, girasoli, corteccia, sughero, cannella, mele, pere, melograno, uva, miele, lavanda.

E il menù per un matrimonio country? Qualche idea: un buffet sfizioso con tartine e canapè assortiti, mini focaccine farcite, quiches, mini croissant salati e tramezzini. Ancora, un angolo prettamente rustico di salumi e formaggi D.O.P. con pane casereccio, confetture e miele.

Tra i matrimoni celebri stile country, quello di Kevin Costner e Christine Baumgartner, avvenuto nel 2004. I festeggiamenti durarono ben quattro giorni: oltre 500 invitati, party nel ranch dell’attore ad Aspen, in Colorado, e un programma della festa particolare che prevedeva gare di rodeo, lancio del lazo e menu a base di bistecca e fagioli.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>