Kate e William, no al matrimonio in 3D

di Valeria Commenta

Ebbene sì, forse stavano in tantinello esagerato. E così, tra fumetti e centinaia di gadget, Kate e William hanno deciso di ribellarsi e di dire almeno ‘no’ alla tecnologia in 3D per riprendere il loro matrimonio. Suvvia, questo evento sta diventando un circo.

La coppia reale, a quanto pare abbastanza infastidita, ha infatti vietato alle tv – Bbc, Sky e Itn – di usare la tecnologia tridimensionale all’interno dell’Abbazia di Westminster. Una scelta nata per non svantaggiare quei media come radio, foto e giornali online che non avrebbero potuto creare l’efefrtto desiderato con gli occhialini speciali. Al massimo, come ha fatto sapere il capo dell’ufficio stampa del principe Carlo, Patrick Harrison, si potrà riprendere solo alcuni momenti della cerimonia come il percorso di Kate in auto fino all’abbazia e il suo ritorno a Buckingham Palace in carrozza.

Un no quasi categorigo, dunque, non preso bene per alcune emittenti. Vedi Sky News che aveva puntato molto sulla nuova tecnologia per le nozze del 29 aprile. BSkyB invece, che lo scorso ottobre ha lanciato un canale in 3D, avrebbe addirittura girato un matrimonio fasullo in una chiesa a Eastbourne, nel Sussex, una quindicina di giorni fa per fare una sorta di prova.

Spiancenti, il sogno è stato infranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>