Tendenze capelli sposa 2017: le acconciature da dea greca

di Anna Maria Cantarella Commenta

Per un look assolutamente romantico ed elegante, il 2017 vede il trionfo di trucco e acconciatura da dea greca.

State sognando di programmare un matrimonio sulla spiaggia, a piedi nudi sulla sabbia mentre fate delle foto con lo sfondo del mare alle spalle e del sole che tramonta? In questo caso, le acconciature da dea greca sono quello che fa per voi. Care sposine, nella nostra gallery troverete tantissime idee per essere delle perfette dee greche il giorno del vostro matrimonio.

acconciature da sposa stile dea greca

Questo tipo di acconciature ispirate all’iconografia delle dee greche e romane antiche sono l’ideale per le nozze che si svolgono in primavera e in estate perchè hanno un sapore leggiadro che si adatta anche ad abiti leggeri e scivolati. Gli abiti da sposa in stile dea greca infatti sono proprio quelli dal modello a sottana, con scolature profonde a cuore e mini spalline decorate, con la vita stile impero che si stringe nella circonferenza sotto seno e poi lascia andare una vaporosa e leggera gonna di organza o di chiffon.

Per l’acconciatura giocate con i volumi e le forme creando onde morbide, boccoli luminosi e leggeri, raccolti spettinati dal vago sentore boho, oppure lasciando i capelli sciolti che  si adagiano alle spalle con decorazioni di piccoli fiori o tiare brillanti. Se scegliete un raccolto, questo deve essere gonfio e vaporoso; se invece preferite una mezza coda rendetela più elaborata aggiungendo trecce a corona e decorazioni sulle lunghezze. Anche il side-hair è perfetto per ricordare lo stile dea greca, si tratta di quell’acconciatura in cui i capelli si dispongono morbidamente tutti su una spalla e il fermaglio si adagia nella parte bassa della chioma, quasi alla nuca.

Photo Credit| Wedding Forward via Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>