Conservare il bouquet di nozze

di Marina 4

 

Ogni sposa vorrebbe conservare il proprio bouquet di nozze e preservarlo dai piccoli insettini che se lo gusterebbero e dalla polvere che, giorno dopo giorno, lo riempirebbe rendendolo opaco e sporco. Come fare? Una soluzione c’è.

Sinceramente in Italia non l’ho mai vista utilizzare, ma questo non vul dire nulla. Secondo me bisogna prendere le idee migliori e sfruttarle! Le spose da sono abituate a lanciare il bouquet, oppure a farsene fare due per conservarne uno.

In genere sono realizzati con stupendi fiori freschi che però poi, per non far appassire, si fanno seccare appendendoli a testa in giù, in modo che il fiore o il bocciolo non si pieghino verso il basso per la mancanza di acqua.

Una volta fatto seccare il bouquet viene conservato o chiuso in un armadio oppure messo in un vaso in uqalche angolo della casa, dove inevitabilmente, oltre a fare bella mostra di sè, si riempie di polvere. Soluzione? Guardate questa foto! Non è curioso? Il bouquet viene non solo incorniciato, ma anche ricoperto con un vetro, ma forse è plastica, trasparente e diventa un curiosissimo quadro da appendere.

Dove? In salotto, sopra un camino, o anche in camera da letto sopra la cassettiera. Perchè no anche nel bagno, ma non vicino alla vasca per evitare l’umidità. Insomma, questo è un modo del tutto originale per ppoter conservare a lungo il bouquet che altrimenti, dopo alcuni anni, finirebbe per dover essere gettato via.

Se non li volete appendere potete sempre acqistare un piccolo contenitore di vetro, una teca o qualcosa di simile. Le cornici a palla che vedete le realizza Melany Moore dal 1986, carine vero? Anche i prezzi! La più piccola costa circa 75 dollari, misura 12×18, poi via via fino a circa 500 dollari per una di 50×60. Il bouquet da “essicazione” costa attorno ai 150 dollari.

Photo Credits | freezedryit

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>