Guida al matrimonio perfetto, come scegliere il menù di nozze

di Giada Aramu Commenta

scelta menu matrimonioDopo aver scelto l’abito da sposa perfetto, è ora di scegliere il vostro menù di nozze, ossia di selezionare i piatti che offrirete ai vostri ospiti durante il pranzo, o la cena, di nozze. La scelta del menù, e del numero delle portate da offrire, è il tema del guida all’organizzazione del vostro matrimonio.

Scegliere le portate per il vostro menù di nozze non è una cosa semplice, soprattutto quando si è costretti a dover rispettare un determinato budget e si ha a che fare con una lista di invitati molto lunga.

Prima di scegliere la quantità delle portate che dovete offrire è bene avere chiaro il luogo e l’orario del ricevimento, ma anche la stagione in cui si terrà il matrimonio: queste informazioni sono infatti fondamentali e vi sapranno guidare durante la scelta delle portate offerte. Un pranzo di nozze organizzato al chiuso, ad esempio, potrà permettervi di offrire più primi piatti rispetto a una cena di matrimonio che richiederà un pasto più leggero, magari in cui sono compresi due secondi e due contorni leggeri. Low cost, e soprattutto meno impegnativo, è l’aperitivo o il brunch offerto dopo la cerimonia: offrire qualche crudité o del finger food e un analcolico e alcolico leggero dopo il rito nuziale è una delle scelte che più soddisfano gli sposi provvisti di un budget molto limitato o che possono contare su un numero ridotto di invitati che sposano l’idea di un ricevimento informale e libero dai soliti schemi.

Una regola sola vale per tutti i ricevimenti:  sia che scegliate di offrire un pranzo, una cena o un aperitivo, è importante ricordare che i menù di nozze oggi richiedono una quantità di portate minore rispetto a qualche decennio fa; l’intrattenimento, le location da sogno e la crisi economica (ammettiamolo) permettono agli sposi di poter offrire un buffet, un aperitivo ricco ma semplice, o un pasto completo di primo piatto, un secondo piatto e almeno due contorni, portate semplici che finalmente lasceranno agli ospiti lo spazio necessario per la wedding cake e il tavolo dei dolci!

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>