Carlo Pignatelli Bomboniere, la collezione 2010

di Valeria 1

Ci sembra il caso di dirlo: Carlo Pignatelli, un nome e una garanzia nel settore del matrimonio. Nel 1968, la nascita della sua prima sartoria. Cinque anni più tardi, l’inaugurazione dell’atelier che oggi porta il suo nome. Nel 1980, poi, arrivano le prime sfilate delle collezioni da giorno uomo e donna, con un’attenzione particolare agli abiti nuziali. Qualche cenno, infine, sui traguardi più recenti ma altrettanto importanti della griffe. Ricordiamo dunque la licenza per le fedi nuziali nel 2006 e la Home Collection nata nel 2007.

Ma parliamo in questo caso esclusivamente di bomboniere. Per la precisione, Carlo Pignatelli Bomboniere collezione 2010. Più di 10 linee che presentano una novità dopo l’altra. Su molte di queste, uno speciale decoro in pelle brevettato, più unico che raro, e disponibilità in 2 collezioni.

I colori? Si va dal nero al marrone, dai decori con farfalle a quelli con strass. C’è solo l’imbarazzo della scelta perché le collezioni Carlo Pignatelli Bomboniere, presenti sulle maggiori riviste patinate dedicate alle spose dalla A alla Z, hanno una particolarità. Quale? Quella di essere da sempre adatte a tutti i gusti e a tutte le tasche.

Pronti al viaggio? Carlo Pignatelli Bomboniere 2010 propone la linea DORIS, collezione in vetro decorato in argento con applicazioni in strass, la linea AGATA, collezione in vetro con applicazioni in ceramica o la collezione AGNESE, tutta fine porcellana decorata a mano.

Procediamo con la collezione ARES, vetro e decoro ottico in platino, la collezione BAMBOO in vetro decorato a mano, la collezione BEIGE di oggetti con applicazioni in vera pelle fiore, la collezione CACHEMIRE in vetro decorato, CONTRASTO in vetro con decoro ottico nero. E non finisce qui. La raffinata collezione DEA che vede oggetti rigorosamente in vetro con lavorazione brevettata rifinita con tennis di cristallo, e la linea FILOMENA per cornici e oggetti sempre in vetro con decorazione in argento.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>