Tendenze acconciature da sposa 2017, idee dalla collezione di Sabariz Hairtists

di Anna Maria Cantarella Commenta

Dalle collezioni acconciature 2017, alcune idee per una modernissima acconciatura da sposa.

Tra le collezioni acconciature 2017 e le tendenze tagli capeli 2017 troviamo anche alcune idee interessanti e suggerimenti che potrebbero ispirare le future sposine. La collezione acconciature da sposa che vi proponiamo si chiama Bereniz – ideata da Sabariz Hairtists – ed è un trionfo di eleganza e grande stile, perfetta per un giorno speciale come quello delle nozze.

I tradizionali raccolti, nella collezione Bereniz si trasformano in opere d’arte che sanno mescolare elementi iper moderni con forme classiche e romantiche. Il raccolto da sposa diventa originale grazie alla texture dei capelli ottenuta con l’effetto microfrisè; oppure il raccolto basso classico si trasforma in una scultura di capelli con la coda cotonata di capelli rossi.

Ispirazione della collezione è la regina Berenice, moglie di Tolomeo III, che secondo l’elegia del poeta Callimaco, fece voto ad Afrodite di tagliarsi la meravigliosa chioma di capelli che amava e curava con dedizione, se il marito fosse tornato sano e salo dalla guerra. Una romantica storia d’amore, che è il simbolo perfetto dell’amore puro che rinuncia a qualcosa pur di avere la certezza dell’incolumità dell’amato.

Dunque anche voi sposine, moderne Berenice, lasciatevi conquistare dalla bellezza di queste acconciature e osate un pochino con la vostra acconciatura da sposa. Non temete di lanciarvi nella scelta di un colore come il rosso cupo per i capelli, e osate con la struttura e il volume dei capelli. Anche le trecce sono un must have delle acconciature da sposa 2017, specialmente le trecce a corona che accompagnano dolcemente la pettinatura da sposa su tutto il volto.

Photo Credit| Tupelu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>