Islanda, legalizzato il matrimonio gay: prima la Premier con la sua compagna

di Missunderstanding 4

Da oggi in Islanda il matrimonio gay è legale, e mai matrimonio fu più simbolico per legalizzare l’unione di due persone dello stesso sesso di quello della premier Johanna Sigurdardottir con la compagna Jonina Leosdottir.

La premier, già unita civilmente alla compagna dal 2002, ha inaugurato ieri la nuova legge che consente di celebrare matrimoni gay in Islanda, poi ha sposato la sua donna. Sono bastate una firma al testo che ha convertito l’unione civile in matrimonio, ed una firma alla propria pratica, perché l’Islanda diventasse in un solo giorno uno tra i paesi più all’avanguardia in fatto di matrimonio e diritti civili, ed il primo ad avere un capo del governo donna dichiaratamente omosessuale, sposata ad un’altra donna.

Voi cosa ne pensate? Approvate la scelta dell’Islanda e del suo capo di Governo? Ritenete giusta la conversione in matrimonio dell’unione civile? Condividete con noi qui su Sposalicious le vostre opinioni in merito.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>