Beyoncè interrompe il concerto per una proposta di matrimonio

di Anna Maria Cantarella Commenta

Beyoncè interrompe il suo concerto per consentire al coreografo di fare una romanticissima proposta di matrimonio alla prima ballerina.

In questi giorni Beyoncè sta tornando ad esibirsi sul palco per il Formation World Tour che non smette di sorprendere i suoi numerosissimi fan. L’ultima novità viene proprio dall’esibizione avvenuta durante il live a St. Louis, in Missouri, durante la quale la stessa Queen Bey si è fatta da parte per dare spazio ad un romantico momento che ha visto protagonisti la sua prima ballerina e il coreografo suo fidanzato.

Beyoncè ha infatti interroto il concerto per consentire un momento speciale: la sua prima ballerina, Ashley Everett, ha visto spuntare sul palco il fidanzato e collega John Silver che, davanti a decine di migliaia di persone, le ha fatto una romantica dichiarazione d’amore in cui le chiedeva di diventare sua moglie. Una proposta di matrimonio originale e a sorpresa che ha lasciato di stucco la ballerina, che incredula guardava il fidanzato inginocchiato ai suoi piedi.

E ovviamente tutto questo è avvenuto durante l’esibizione della famosa hit “Single ladies” il cui sottotitolo, non a caso, è “Put a ring on it”. E così come suggerisce la canzone, Silver ha consegnato alla sua fidanzata un anello di fidanzamento che le ha messo subito al dito; subito dopo la ballerina ha ripreso il balletto indicando il dito sul quale ormai appariva il gioiello. Il finale è ovviamente a lieto fine: la proposta di matrimonio è stata accettata con entusiasmo con Beyoncè che da lontano guardava i promessi sposi. Dopo una tale dimostrazione d’affetto non possiamo che amare ancora di più Queen Bey che, con questa sorpresa, stavolta si è davvero superata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>