Consigli per il look della sposa boho chic

di Valeria Marco 1

Copricapo vintage 6

Tra le tendenze wedding che andranno per la maggiore in questo 2014 appena iniziato c’è senza dubbio il matrimonio boho chic. Si tratta di uno stile che ha iniziato a prendere piede anche in Italia da qualche anno a questa parte e che sarà il preferito dalle spose del 2014 che vogliono essere di tendenza.

Vediamo allora quali sono i dettagli che non devono mancare nell’organizzazione di un matrimonio boho chic.

Lo stile boho chic è un insieme di dettagli e particolari presi da altre tendenze, wedding e moda, accostati tra di loro in modo originale per creare uno stile unico, semplice e molto easy ma allo stesso tempo anche elegante e raffinato: nei matrimoni boho chic, infatti, saranno presenti dettagli vintage, elementi della cultura hippie (i figli dei fiori degli anni ’70) e della tradizione zingaresca, il tutto farcito di una certa attenzione per l’ecologia.

La sposa boho chic

Com’è l’abito di una sposa boho chic?

Prima di tutto non è bianco, almeno non bianco ottico: i colori perfetti sono l’avorio e lo champagne, colori che richiamano quelli della terra e della natura, da arricchire, se la sposa è molto giovane, con dettagli colorati.

Il tessuto da preferire su tutti è il pizzo, tessuto boho chic per eccellenza. Gli abiti da sposa boho chic sono morbidi e sinuosi, accompagnano la silohuette della sposa senza costringerla e hanno gonne svolazzanti, ma non troppo ampie. Completano il look della sposa boho chic un make up molto naturale e delle acconciature morbide o anche i capelli sciolti che ricadono sulle spalle.

Per quanto riguarda gli accessori, vale la regola della semplicità e della naturalezza: niente gioielli elaborati o troppo luminosi, bastano degli orecchini in stile gitano o un paio di guantini di pizzo a rendere perfetta la sposa boho chic.

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>