Harry Potter: costumista ha plagiato l’abito da sposa di Alexander McQueen?

di Giulia Ferri 1


Manca poco ormai all’uscita della prima parte della trasposizione cinematografica dell’ultimo libro di J. K. Rowling la scrittrice che con la saga di Harry Potter ha stregato milioni di adolescenti.

Harry Potter e il Doni della Morte parte I sarà nelle sale cinematografiche il prossimo 19 novembre e tra le tante indiscrezioni che anticipano l’uscita del film una non è sfuggita all’espertissima fashion blogger Lela London che ha ravvisato un plagio in alcune scene del film dell’abito indossato dall’attrice Clémence Poésy che assomiglierebbe un pò troppo a un modello della collezione sposa di Alexander McQueen del 2008.

Nell’epilogo della saga di Harry Potter il fratello di Ron Weasley (l’inseparabile amico di Harry), Bill si sposa con la bellissima Fleur Isabelle Delacour che nel film indossa un abito davvero troppo simile a quella del grande Alexander McQueen.

In particolare possiamo osservare come l’applicazione del ricamo in contrasto rappresentanti due fenici siano verosimilmente troppo somiglianti a quelle dei pavoni ideate da Alexander McQueen.

Jany Temime, la costumista che si è occupata di confezionare l’abito da sposa di Fleur Isabelle Delacour ha dichiarato:

Il vestito di Fleur è realizzato in organza e decorata con una coppia di fenici che si affrontano sul corpetto e forma la sagoma di un cuore. Ho scelto la fenice, perché, come l’amore, è eterna.

Nel film infatti la fenice è un uccello che dalla primo episodio rappresenta un uccello capace di straordinarie proprietà magiche.

Voi cosa ne pensate?

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>