L’abito bianco, il libro di Harriet Worsley

di Valeria 1

Un libro sul matrimonio. Anzi, un libro sull’abito bianco, il sogno di ogni sposa. Quello di Harriet Worsley è infatti un vero e proprio manuale da consultare in visione del giorno del sì, un viaggio interessante nella storia di questo simbolo di amore, sogni, speranze.

Nel volume edito da Federico Motta Editore, Harriet dimostra come l’abito da sposa sia anche simbolo dell’emancipazione femminile. Anno dopo anno, ecco infatti cambiare mode, stoffe, modelli, Si va dal più tradizionale, simbolo di verginità e sottomissione femminile, a quello più anticonformista adatto a una donna che si ribella vuole stravolgere qualsiasi canone.

Oltre 320 pagine corredate di fotografie, una fonte di ispirazioni per future spose. E tra i tanti scatti, quelli di nozze e spose vip: Lady Diana, Grace Kelly, Jacqueline Kennedy, Marilyn Monroe, Audrey Hepburn, Rita Hayworth e così via.

Come si legge nella presentazione del libro, “l’abito bianco racconta l’incontro-scontro tra la tradizione e l’alta moda e fornisce spunti interessanti sia per le future spose sia per i fashion designers. Il volume comprende una ricca collezione di immagini che spazia dai classici vestiti per le cerimonie religiose fino a quelli per uno sposalizio in bikini su una spiaggia; dagli abiti da sposa più glamour mai realizzati, tratti da celebri film, all’abito di pizzo indossato da Grace Kelly il giorno delle sue nozze con il principe Ranieri di Monaco. Le creazioni di stilisti come Chanel, Dior, Yves Saint Laurent, Versace, Giorgio Armani e John Galliano convivono con immagini tra le più curiose, ma sempre comunque significative, di duecento anni di storia del costume”.

Qualche cenno sull’autrice. Harriet Worsley ha studiato moda al Central Martins College of Art&Design di Londra. Attualmente insegna nello stesso istituto Fashion Communication e Fashion Journalism. Ha lavorato come giornalista di moda prima di dedicarsi alla progettazione di giardini.

L’abito bianco di Harriet Worsley Federico Motta Editore, 320 pp., 39,00 euro

Commenti (1)

  1. Wow! That’s a really neat awsenr!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>