Il matrimonio francescano

di Giulia Ferri 1

Si sente parlare spesso di matrimonio francescano e pochi sanno veramente di cosa si tratta anche se trattandosi di San Francesco si capisce che il tema di fondo sarà la rinuncia ai beni materiali per l’arricchimento dello spirito, l’accoglienza verso il prossimo e l’obbedienza reciproca.

Non è quindi un modo alternativo o ancora peggio di moda per decidere come sposarsi: è una scelta compiuta da cattolici praticanti convinti della propria Fede. Non è il rito in se per se ad essere diverso da quello canonico, e la vita matrimoniale futura intrapresa dai futuri sposi che segna la più evidente differenza.

Il rito prevede particolare attenzione alla liturgia e ai canti che vengono tratti dal Cantico delle Creature, benchè questo non sia vincolante.
Le messa è celebrata da un frate francescano secondo i voleri dell’ordine: gli addobbi in chiesa saranno molto semplici e tutto sarà organizzato senza sfarzo e sprechi.

Il banchetto nuziale sarà altrettanto modesto, preferibilmente a casa con parenti e amici. E’ la c.d. Merenda sull’Aia, un pranzo molto diverso dai catering dei matrimoni. Se si ha poco spazio si può oragnizzare nei locali o sul prato della parrocchia.

Queste in sintesi le indicazioni del matrimonio francescano, che come detto prima non hanno valore vincolante ma preziosi per vivere nella pienezza della scelta compiuta.

– Inviti scritti a mano direttamente agli amici pregando loro di non spendere soldi in regali ma di raccoglierli per il viaggio di nozze che sarà in una località dove i missionari compione le loro opere di bene. Nella medesima lettera si esorterà gli invitati a partecipare – confessati – attivamente alla Messa.

– Niente fotografi: bastano una dozzina di fotografie fatte da parenti o amici.

– Le bomboniere meglio se equo solidali, come ad esempio le bomboniere di Unicef, Emergency, o Save the Children per aiutare i bambini bisognosi. Ma su questo vi rimandiamo ai post dedicati.

Commenti (1)

  1. Grazie per la bella descrizione! Io e mia moglie ci siamo sposati così, e come dici tu ci siamo sposati in tre! 🙂
    Per chi volesse organizzare un matrimonio francescano, abbiamo provato a riportare la nostra esperienza qui:
    http://5p2p.it/2013/04/24/wedding-plan-francescano.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>