Abiti da sposa 2014, ispirazioni dalle sfilate della New York fashion week

di Gaiumi 2

zac posen new york fashion week

Ci piace curiosare sulle passerelle più importanti del mondo, perchè sappiamo che alle sfilate si trovano ottime ispirazioni per gli abiti da sposa. Le novità fashion per la primavera estate 2014 dedicate alla donna, debuttano a New York, con nomi che spesso ritroviamo nel mondo bridal, come Reem Acra e Zac Posen.

E proprio nella collezione primavera estate 2014 di Zac Posen troviamo degli abiti perfetti per convolare a nozze, come l’abito corto avorio in chiffon con corpetto a cuore, oppure quello rosa cipria, che vi ricordo è uno dei colori trend del 2014, indossato magistralmente da Coco Rocha e l’abito lungo fluttuante con corpetto a cuore e motivo geometrico sui fianchi.

Ancora un lungo Zac Posen con rouches sulle spalle e stile sirena, molto leggero, in chiffon di seta, perfetto per un matrimonio bucolico, mentre le spose che sognano di essere principesse per un giorno, l’abito che chiude la sfilata è la creazione ad hoc per voi. Corpetto a cuore, gonna ampissima con drappeggi e ricami preziosi fatti con cristalli scintillanti.

Reem Acra stupisce, puntando tutto sul Rock e noi non possiamo che andare oltre ed approdare sulla passerella di Pamela Roland, dove troviamo creazioni molto particolari adatte ad una sposa con carattere e con tanta voglia di stupire. Abbiamo scelto per voi l’abito rosa cipria asimmetrico e la tuta bianco ottico con maniche con motivo maxi rete. Infine l’abito A-line a sirena in organza, portato con una cappa drappeggiata in nero, che riprende il tema black & white, che aveva proposto Vera Wang per la sposa del 2013.

Photo credits | Getty Images

 

Commenti (2)

  1. http://www.okmi.it/ Questo sito ci sono molte belle abito da sposa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>