Abiti da sposa 2017, collezione Gritti Spose

di Anna Maria Cantarella Commenta

I modelli di Gritti spose della collezione 2017 sono ricchi di eleganza e fascino. Scopriteli nella gallery.

La collezione 2017 abiti da sposa di Gritti Spose è piena di novità audaci e di abiti da sposa dal taglio estremamente moderno con materiali pregiati, insieme a modelli dal gusto classico per le spose appassionate della tradizione. Prendendo ispirazione dalle tendenze delle sfilate bridal e dall’Haute Couture, Gritti Spose propone modelli in pizzo, per un abito da sposa classico che non teme confronti.

Tutti i modelli sono creazioni complesse in cui il pizzo avvolge le gonne, i bustier sagomati oppure l’intero abito da sposa, e il pizzo si alterna con il tulle che avvolge la scollatura e le spalle. Nella collezione abiti da sposa 2017 ci sono anche gli abiti in seta, dalle linee più essenziali, molto eleganti e sofisticati. I bustieri sagomati sono abbelliti da gonne plissettate o più lineari in sera, con maniche midi oppure lunghe e ricamate. E non mancano gli abiti in seta mikado per le gonne lunghe o per le gonne semirigide a palloncino e corte sopra il ginocchio.

E tra i modelli più originali, oltre agli abiti da sposa corti, sottolineiamo il modello Aeris, l’unico dipinto con una nota di rosa cipria che si alterna al bianco candido in un contrasto deciso e voluto, tra le sfumature ramate della natura e il bianco candido dell’abito su cui cresce rigogliosa. Sul corpetto di questo modello sbocciano girasoli, dalie e margherite che si appoggiano alla scollatura fino alla vita. Questo modello A-line con scollatura a cuore è perfetto per le spose che desiderano un abito originale che mette in risalto il decolletè e cela le forme dei fianchi. Lo stile è colorato e luminoso grazie ai particolari decori realizzati con filo laminato e pizzo in lurex ramato.

 

Photo Credit| Gritti spose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>