Disposizione tavoli matrimonio, i software free

di Anna Maria Cantarella Commenta

Non è facile organizzare la disposizione dei tavoli e degli ospiti. Ma i software gratuiti e le app vi vengono in aiuto.

Quando è ora di organizzare la disposizione dei tavoli del matrimonio, il panico è dietro l’angolo. E in effetti è abbastanza complicato decidere dove staranno a sedere un centinaio di invitati, vicino a chi, in quale tavolo, senza dimenticare nessuno e senza lasciarsi sfuggire le esigenze (antipatie, amicizie e parentele incluse) di tutti.

E allora, per fare in fretta e ridurre lo stress, ci vengono in aiuto le app per organizzare i tavoli matrimonio oppure i software gratuiti che ormai si possono scaricare dai principali portali web dedicati al matrimonio. Il loro contributo è notevole. Utilizzando un software gratuito per i tavoli, potrete disegnare la vostra piantina personalizzata, inserire i nomi degli ospiti per ogni tavolo, sistemare la disposizione, spuntare i nomi di chi vi ha confermato la sua presenza, fare modifiche quando lo desiderate e poi stampare la piantina definitiva una volta che avrete deciso ogni piccolo dettaglio.

Se invece volete un software da scaricare sul pc e da tenere sempre con voi per le emergenze, potete utilizzare Perfect Table Plan, un programma che vi permette di disegnare la vostra piantina, inserire i nomi degli ospiti, fare una lista degli invitati e addirittura segnare i rapporti di amicizia o parentela assegnando cuoricini agli invitati che devono stare seduti uno accanto all’altro.

Se invece desiderate uno strumento più completo, che vi permetta anche di fare foto, liste, e gestire il vostro matrimonio social, l’ideale sono le app per organizzare i tavoli matrimonio, che sono perfettamente integrate con i social network e vi permettono stare sempre in contatto con i vostri invitati.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>