I matrimoni vip del 2013

di Valeria Marco Commenta

Belen, Stefano e la torta nuziale

Il 2013 è stato l’anno dei matrimoni vip.

In questi dodici mesi diverse coppie famose sono convolate a giuste nozze, ognuna a suo modo: c’è chi ha voluto fare le cose in grande, come Valeria Marini, e chi, invece, forse perché stanco del continuo clamore, ha deciso di fare tutto in gran segreto, come Ligabue.

Il rocker di Correggio ha sconvolto tutti con l’annuncio delle nozze ormai celebrate. La fortunata nuova moglie di Ligabue è la sua giovane fisioterapista Barbara Pozzo, sposata in una piccola location alla presenza dei testimoni, l’officiante e una segretaria.

Al contrario, Valeria Marini ha deciso di sposare il suo Giovanni Cottone con una cerimonia di grande lusso: 700 invitati, otto testimoni e sedici paggetti che hanno accompagnato la sposa all’altare, alla quale ha fatto seguito il ricevimento allietato dall’esibizione di Craig David.

Nel 2013 anche Nina Moric è convolata a giuste nozze, anche se sono già finite. Per lei e il suo sposo Massimiliano Dossi una cerimonia buddhista celebrata in Cambogia, quindi non valida in Italia, e un annuncio a pochi mesi di distanza tramite social network per comunicare a tutti la fine di questa unione.

Tra i matrimoni più chiacchierati di questo 2013 c’è senza dubbio quello di Belen Rodriguez e Stefano De Martino, del quale sappiamo praticamente ogni minimo dettaglio, e al quale segue il matrimonio della ex concorrente del Grande Fratello Guendalina Tavassi che, vistosamente incinta, è arrivata all’altare con un abito particolarmente osè di Gai Mattiolo e trucco importante. Il fortunato è l’imprenditore Umberto D’Aponte.

Nel 2013 si sono sposate anche Eva Henger, convolata a nozze con produttore Massimiliano Caroletti, e Bianca Guaccero, che ha sposato il regista Dario Acocella. Il 2013 ha visto anche due nozze reali: Maddalena di Svezia che si è sposata con il banchiere americano Christopher O’Neill, e Andrea Casiraghi che ha preso in moglie Tatiana di Santo Domingo in una cerimonia semplice e con pochissimi invitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>