Matrimonio 2014, 3 consigli per spose con tatuaggi

di Federica Guarneri Commenta

tattoo 1

Nel 2014  risulta ormai difficile incontrare qualche soggetto non tatuato, alcuni nel corso della propria vita hanno scelto di imprimere sulla propria pelle qualche simbolo, lettera o nome importante, mentre altri più semplicemente scelgono di adattarsi ad un trend dilagante. Capita dunque che molte spose si ritrovino ad affrontare il giorno del Si con qualche bel disegno su braccia, gambe, collo o schiena. Come valorizzare il proprio tatuaggio nel giorno delle nozze? Ecco tre consigli!

  •  Se la sposa è fiera ed orgogliosa dei propri tatuaggi, vorrà certamente esibirli nel giorno più importante della sua vita. Un look eccentrico potrebbe mettere in mostra la personalità originale della donna in questione, capelli colorati, abito vintage o semplicemente un paio di scarpe colorate che possano spezzare il rigore del look scelto.

 

  • Osare con un abito estremamente elegante, un’acconciatura sobria e delle scarpe tradizionali, potrebbe essere un’opzione interessante da valutare per stupire tutti quando, distrattamente, noteranno i tatuaggi della sposa. L’effetto sorpresa è garantito!

 

  • Può capitare, purtroppo, che il tatuaggio sia un errore di gioventù, un elemento del quale non si va fieri. Se non si riesce a coprirlo con una buona dose di trucco perché troppo grande o troppo evidente, la soluzione potrebbe essere quella di nasconderlo sotto l’abito e scegliere il modello giusto. Scegliere un abito che scopra la schiena piuttosto che il seno o viceversa, in base al punto nel quale si trova il disegno che si vuol celare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>