Matrimonio a prima vista Italia: ci sarà la seconda stagione?

di Anna Maria Cantarella 1

Il programma in cui dei perfetti sconosciuti si ritrovano all'altare sta per ripartire con una seconda stagione. Noi vi spieghiamo anche come partecipare.

Sposare un perfetto sconosciuto e poi cercare di capire se potrebbe essere o no il partner della vita. In poche parole, è questo il senso del format Matrimonio a prima vista, non solo un programma di intrattenimento ma anche un esperimento sociale perchè un team di esperti analizza le caratteristiche psicologiche e caratteriali dei protagonisti per cercare di trovare la coppia migliore, cioè quella che dovrebbe resistere più a lungo alla prova del tempo e della convivenza.

matrimonio a prima vista

La prima stagione di Matrimonio a prima vista Italia si è conclusa i primi giorni di giugno e sembra che nessuna delle coppie create abbia resistito. Un vero fallimento amoroso: il finale infatti è stato negativo perchè tutte e tre le coppie hanno deciso di divorziare dopo appena 5 settimane di matrimonio. Il pubblico però sembra essersi appassionato alle vicende dei protagonisti e alla strana situazione in cui si sono trovati, e sono in molti quelli che richiedono a gran voce l’arrivo della seconda stagione italiana.

Matrimonio a prima vista: come partecipare

Nessuna notizia ufficiale per adesso, se non un link a un sito (www.matrimonioaprimavista.it) con un modulo di partecipazione aperto a tutti gli aspiranti partecipanti. Dunque se avete voglia di mettervi in gioco e provare a conoscere l’anima gemella, non vi resta che iscrivervi e partecipare ai casting che dovrebbero tenersi nei prossimi mesi. Non inviate e-mail perchè saranno prese in considerazione solo le candidature attraverso il Form. Magari sarà l’occasione giusta per sposare l’uomo o la donna dei vostri sogni.

Commenti (1)

  1. That is the best search engine in the world

    http://google.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>