Lo Sposo il giorno del matrimonio: istruzioni per l’uso

di Germana Caranzetti 1

Quando si parla di matrimonio il primo pensiero corre sempre alla sposa. Alla dama vestita di chiaro che tutti aspettiamo di vedere entrare, al sogno principesco che un pochino accompagna ogni donna adulta fin da bambina. Ma proprio in virtù di questo afflato mi chiedo: e quel povero Sposo? Insomma la maggior parte degli uomini non hanno alcun interesse a sposarsi, non appartiene loro quel retaggio atavico che invece é tutto femminile.

Lo sposo lo fa per noi donne e di questo dovremmo forse ricordarcene durante l’organizzazione del matrimonio. Lo trasciniamo a scegliere  stoviglie e suppellettili e quando sono così fortunati da avere  nella lista di nozze “il viaggio” allora li portiamo anche in Agenzia. E a pensarci bene effettivamente l’uomo forse ci crede di più nell’atto stesso del matrimonio. Non fraintendetemi: mentre per la donna l’organizzazione stessa é una gran festa, anche se stressante, l’uomo probabilmente si sposerebbe e basta, senza troppi fronzoli. La donna può scegliere tra l’acconciatura, il vestito, il velo, i guanti, il bouquet, il qualcosa di blu e tra tutto quello che rientra nella tradizione. Ma lo Sposo invece al massimo può scegliere il vestito.

Si farà un taglio di capelli alla moda, comprerà magari un profumo speciale da indossare quel giorno e poi al massimo potrà divertirsi a scegliere l’abito e forse potrà dire la sua sulle fedi. Alla fine della fiera questo povero sposo avrà giusto potuto scegliere se indossare un tight (solo se vi sposate di giorno e se la vostra sposa indossa un abito bianco con strascico e velo lungo), un mezzo tight (se la sposa ha optato per un abito meno formale e più comodo) oppure un bel vestito classico con giacca e cravatta. Cosa altro resta allo sposo? la scelta del testimone. La scelta di quella persona che sarà sempre pronta a ricordargli uno dei giorni più importanti della sua vita.

Per cui ragazze siate sempre comprensive e amorevoli con i vostri futuri sposi perché ricordatevi che se partecipano a tutta la ruota dell’organizzazione é per noi.

Photo Credits | Amagill

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>