Bouquet, 4 alternative originali ai fiori

di Federica Guarneri Commenta

La primavera è sicuramente la stagione che permette in maniera una più ampia scelta di fiori per composizioni, addobbi e bouquet da matrimonio. Non tutti però amano rose, peonie e margherite, molti preferiscono non togliere i fiori dai loro habitat naturali, altri invece essendo dei soggetti allergici vogliono proprio evitare pollini e dunque i tradizionali bouquet. In che modo è possibile risolvere questo problema? Oggi vi mostriamo 4 soluzioni alle quali probabilmente non avevate mai pensato in vista del vostro matrimonio!

enhanced-21577-1455749129-1

1 ) Piume, piume, piume

Avevate mai pensato di realizzare il vostro bouquet con le piume colorate? Suggeriamo colori neutri come il cipria, il beige, il grigio, il panna, ma alcune di voi preferiranno magari utilizzare qualche dettaglio molto forte come piume nere o blu scure.

2 ) Piante grasse e bacche

Se desiderate un bouquet naturale, ma per motivi di allergia non potete utilizzare dei fiori freschi, potreste optare per delle piante grasse accompagnate da bacche (come le olive ancora verdi e acerbe) oppure dei fiori secchi.

3 ) Girandole di plastica o cartoncino

Se il vostro matrimonio sarà divertente, giovane e colorato, anche il vostro bouquet dovrebbe esserlo! Spazio alla fantasia dunque con delle vivaci girandole in plastica o cartoncino che potrebbero dare spettacolo in caso di lieve venticello.

4 ) Frutta e verdura

Una simpatica alternativa al classico bouquet sposa potrebbe infine essere quello di sostituire piante e fiori con frutta e verdura fresca e coloratissima. Carote, carciofi, fragole, ribes, non avete che l’imbarazzo della scelta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>