Fiochi d’artificio: un matrimonio col botto

di Giulia Ferri 3

Dalle feste popolari ai matrimoni: i fuochi d’artificio sono da sempre considerati il modo migliore per sugellare un’unione, con quell’enfasi di colori, suoni e il fumo che riempie i polmoni di emozioni intense. Se non sono così diffusi è perchè il costo di uno spettacolo pirotecnico è abbastanza esoso e strettamente legato alla sua durata. 5 minuti sono pochi ma si arriva a pagare anche 500 – 700 euro. Considerando il budget matrimoniale, molti pensano che non valga la pena.

Ma indubbiamente quello dello spettacolo pirotecnico è uno dei migliori modi per festeggiare un matrimonio. Sarà perchè chi è cresciuto in paese si ricorda che l’evento clou della festa è lo spettacolo pirotecnico in onore del Santo patrono. Sarà perchè un’esplosione in cielo è la massima espressione di un amore esternato, così come un bagliore di luce colorata nella notte ha una forte valenza dell’unione matrimoniale (non a caso nel rito celtico gli sposi accendono una candela).

Molto spesso i fuochi d’artificio sono accompagnati da scritte luminose (come il classico W gli sposi o il cuore con le iniziali degli sposi) e diverse colorazioni che prediligono soprattutto il rosso, simbolo della passione e dell’amore. Di recente molte aziende specializzate in spettacoli pirotecnici si sono specializzate nei fuochi piromusicali che accompagnano i botti a ritmo di musica: una percezione sensoriale che davvero non può lasciare indifferenti.

Photo credit Riccardo 08 by Flickr

 

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>