Fiori per il matrimonio religioso, quali scegliere?

di Valeria Commenta

Nel giorno del matrimonio i fiori sono un dettaglio non trascurabile. Che si tratti di cerimonia civile o religiosa – ci occupiamo di quest’ultima al momento – gli addobbi floreali hanno il compito di colorare e personalizzare l’evento.

Solitamente si preferisce scegliere fiori di stagione, i più freschi e i più economici rispetto a quelli coltivati al di fuori del loro periodo naturale. Per avere una idea: camelie, azalee, orchidee, primule in primavera; calendule, gardenie, margherite di campo, mughetti in estate; ortensie e rose per la stagione autunnale; agrifogli e bucaneve per l’inverno.

Per la scelta dei fiori per il matrimonio è importante affidarsi almeno con tre mesi di anticipo a un fiorista professionista che sia dotato di fantasia e buon gusto.

L’addobbo in chiesa costituisce il lavoro più delicato. Qui il fiorista deve tener infatti conto dell’architettura del luogo sacro. In chiesa non dovrebbero mai mancare un cesto con i fiori per il matrimonio sull’altare maggiore ove viene celebrato il rito nuziale e una composizione più grande alla sua base, proprio davanti agli sposi. Si possono poi adornare la cappella più importante, le panche della navata principale, quelle situate vicino al coro e l’ingresso.

Lo stile dei fiori per il matrimonio deve abbinarsi, naturalmente, alla grandezza, alla linea artistica e al periodo storico della chiesa. Cosa significa? Significa che una chiesa di piccole dimensioni esige discrete composizioni di fiori che vadano ad esaltare i colori dell’ambiente,
mentre nelle chiese più grandi si richiedono composizioni più sontuose.

In relazione allo stile della chiesa, per un luogo romantico si può prediligere una creazione semplice con fiori per il matrimonio che si adatti alla essenzialità del luogo; per una chiesa antica e dallo stile barocco, è preferibile orientarsi verso scenari più suggestivi con arredi e drappeggi curati nei minimi dettagli.

In una chiesa dallo stile moderno, ci si può permettere soluzioni alternative o composizioni floreali verticali. Infine, per una chiesetta di campagna, si suggeriscono addobbi e allestimenti composti oltre da fiori in tinte pastello, spighe di grano, nastri colorati, edera e frutta di stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>