Le amiche della sposa: parola d’ordine collaborazione

di Giulia Ferri Commenta

addio al nubilatoDopo il successo cinematografico dell’ultimo wedding movie, Le amiche della sposa, sicuramente molte di voi avranno visto questo film e si saranno chieste come poter evitare gelosie e scaramucce quando le amiche si ritrovano a organizzare il matrimonio o l’addio al nubilato della sposa di turno. Di solito è quella che è considerata la migliora amica a coordinare le iniziative: addio al nubilato, festoni, scherzi fuori la chiesa e al ristorante, regali e quant’altro.

Non bisogna mostrarsi come leader, ma come “referenti” della sposa. Un atteggiamento troppo dispotico o per lo meno da protagonista attirerà sicuramente la gelosia e l’incomprensione delle altre. Meglio dunque armarsi di sorriso, pazienza, carta e penna per fissare la reunion che possibilmente verrà organizzato in un locale pubblico ma necessariamente riservato. Se fatto a casa qualcuno potrebbe declinare l’invito.

Divanetti che formano un cerchio, musica in sottofondo e luci soffuse aiutano a creare un clima di complicità. Dopo aver distribuito sorrisi e saluti, delle volte anche forzati, bisognerà cercare di veicolare i discorsi su ciò che c’è da fare. Chiedere l’opinione a chiascuna, assemblare e far andare d’accordo tutte le proposte non sarà un’impresa facila ma tuttavia si rende necessario per l’organizzazione di un matrimonio perfetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>