Consigli per un matrimonio ecosostenibile

di Valentina Lavalle Commenta

Le tematiche dell’ecosostenibilità sono sempre più attuali e se è vero che sono declinabili ad ogni sfera del viver quotidiano, allora perchè non applicarle anche nell’organizzazione del matrimonio.

Ad iniziare dai tanti fiori che servono per le varie decorazioni nuziali. Si possono scegliere fiori di campo e margherite, tipologie semplici ma eleganti. O qualunque altra qualità di vostro gradimento. In ogni caso sarebbe preferibile scegliere fiorai locali, così da seguire la politica del chilometro zero. Per le decorazioni di altro tipo, ci si dovrà assicurare che dopo la cerimonia verranno reciclate, siano di vetro, stoffa o altro. Lo stesso vale per tutto quel che riguarda il banchetto, le tovaglie, i tovaglioli, i copri sedia dovranno essere riciclati o ancora meglio se si riece a sceglierli di tessuti organici. Anche per quanto riguarda la scelta delle eventuali bomboniere, che troppo spesso sono destinate a diventare inutili soprammobili, un’idea originale e decisamente “verde” potrebbe essere devolvere del denaro a favore di un’organizzazione ambientale in nome di ciascuno dei vostri ospiti. Molteplici sono anche le soluzioni ecologiche al sevizio delle idee più tradizionali, dai confetti e i cioccolatini biologici, alle piantine, a the e tisane bio, fino ad oggetti di artigianato equosolidale. Un’altra idea originale potrebbe essere regalare un libro sul vivere ecosostenibile e sui suggerimenti per mettere in atto questo stile di vita.

Per il catering il cibo servito dovrà essere biologico, quindi privo di alcun prodotto chimico. Le carni dovranno provenire da animali nutriti con prodotti biologici. Una scelta simile avrà di certo un costo superiore rispetto agli alimenti che non hanno certificazione biologica, ma la differenza qualitativa sarà di certo apprezzata dai vostri ospiti.

Una luna di miele in un hotel  che abbia strumenti ed abitudini tali da ridurre al massimo il suo impatto ambientale così che il turismo stesso non pregiudichi lo stato dei luoghi, sarebbe una scelta che fa la differenza anche in fatti di viaggio di nozze. Per finire anche gli abiti degli sposi dovrebbero essere scelti e acquistati con un occhio rivolto al processo produttivo e alla tipologia dei materiali impiegati. Nel caso della sposa si potrebbe addirittura optare per un abito vintage e magari riadattarlo per renderlo davvero unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>