Abiti da sposa 2017, la collezione di Maggie Sottero

di Anna Maria Cantarella Commenta

Eleganza, romanticismo, sensualità: è questo il mix perfetto creato dagli abiti da sposa 2017 di Maggie Sottero.

Anche quest’anno le collezioni 2017 di Maggie Sottero e Sottero and Midgley, anticipano i gusti di tutte le spose proponendo abiti incantevoli dedicati ad una sposa moderna, sicura di sè e che come sempre non vuole rinunciare al romanticismo del giorno delle nozze.

13226741_1169792013040404_5468163671751779278_n

Design innovativi, tessuti lussuosi, pizzi impreziositi da splendidi ricami in cristalli Swarowsky e modelli adatti a qualunque fisicità con una vestibilità estremamente comoda, ormai riconosciuta dalle spose di tutto il mondo e dagli addetti ai lavori. La sposa della nuova collezione di Maggie Sottero 2017 è una donna di classe che sa essere sexy senza mai essere volgare. Il pizzo metallico che si adagia sulla pelle e le scollature alla schiena rendono più sensuali anche i modelli più romantici. I corpetti decorati a mano si adagiano a contrasto con gonne leggerissime e vaporose realizzate in tulle e organza. E ci sono anche le maniche lunghe che velano le braccia per intero con estrema leggerezza, per le spose che desiderano un look austero ma sempre frizzante.

La sposa 2017 di Maggie Sottero è una donna moderna, con un’eleganza contemporanea sottolineata dagli abiti da sposa con gonna e corpetto separati, che mostrano la pancia per creare l’immagine di una sposa che anticipa tutti i trend più importanti della moda senza rinunciare a quel pizzico di romanticismo che ogni donna desidera. E i colori sono quelli ormai tipici delle collezioni Sottero, che vanno dal bianco candido al color champagne, fino a un delicatissimo rosa dalle sfumature vintage.

Photo Credits| Maggie Sottero Italia Distributore Ufficiale via Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>