Geode Cake, la torta nuziale di tendenza per il 2017

di Anna Maria Cantarella Commenta

La farcitura somiglia molto a una manciata di pietre preziose. La nuova tendenza per la torta nuziale 2017 si chiama geode cake.

La nuova tendenza per le torte nuziali 2017 si chiama Geode Wedding Cake. Si tratta di una classica torta nuziale a più piani in cui si usano dei coloratissimi cristalli di zucchero per creare l’effetto delle intricate formazioni minerali che è possibile vedere in natura. Gli strati di zucchero lavorati dai maestri pasticceri fanno sembrare la torta un minerale, e più precisamente un geode (cioè la parte interna cristallizzata dei minerali). Insomma, un’alternativa assolutamente originale per la classica torta nuziale con i fiori.

geode-wedding-cakes-main-sweet-sugar-sixpence

Questo tipo di torta nuziale è diventata molto trendy nel 2016 e promette di essere uno dei modelli più richiesti per i matrimoni 2017. Lasciate perdere le wedding cakes tradizionali e impressionate i vostri ospiti con queste meravigliose rocce di zucchero.

La prima torta ad ispirare questa moda è stata quella della cake designer Rachael Teufel che pubblicò una foto sul suo profilo Instagram, presto diventata virale tanto che le spose di tutto il mondo l’hanno desiderata per il loro giorno speciale.

La Geode Cake è così bella che i vostri invitati resteranno fermi a guardarla perchè è impossibile pensare di mangiare una torta così bella. La torta geode infatti è un dolce che sta a metà tra un gioiello prezioso e un reperto speleologico riportato alla luce. Solo che in questo caso non si tratta di ametiste ma di zucchero cristallizzato e poi colorato di viola, azzurro, giallo, blu. Una volta che i cristalli di zucchero sono stati colorati e trattati con vernice commestibile color oro, l’esterno della torta viene rivestito di semplice pasta di zucchero bianca, solo che una volta tagliata la torta si spacca a metà lasciando intravedere le rocce di zucchero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>