Nozze, tavoli degli invitati – video da film

di Marina 1

Tra una decina di giorni uscirà il film”La peggior settimana della mia vita” con Cristiana Capotondi e Fabio De Luigi.

Cosa c’entra con il matrimonio? I due stanno organizzando le nozze e la madre di lei si fa… prendere dal panico.

Uno dopo l’altro accadono imprevisti che angosciano la madre e fanno ridere tutti noi. In questa clips la vediamo alle prese con delle sedie sbagliate. Eh sì, perchè invece di sedie da cerimonia ne ha ricevute un centinaio da conferenza e al tavolo non ci stanno.

Mentre il futuro sposo si ritrova a dover tacere, la suocera è un tipo poco simpatico, o meglio, lo trova poco simpatico, madre e figlia discutono sulle probabili soluzioni.

Ne esce una particolarmente curiosa e cioè di fare un tavolo in più. A questo punto però chi metterci? “Lo scartino“, tirato fuori da ogni tavolo. Insomma una persona invitata, ma che vale meno di tutte le altre.

Alla fine si formerà il… tavolo degli inutili!! Che dite? E se fosse che accade anche nella realtà che venga fatto un tavolo degli scarti, degli invitati inutili! E noi che magari siamo tutti orgogliosi dell’invito a nozze!

Ovviamente scherzo. Nel film le situazioni vengono esasperate proprio per far ridere. In genere è così che viene fatto e quando ci si ritrova a guardare scene di film portate all’estremo a vole ci si rende conto di esagerare.

è vero che si cerca di realizzare il matrimonio perfetto, però una certa elastticità mentale e di organizzazione ci vuole altrimenti si rischia una crisi nervosa! come la suocera di questo clips che potrebbe anche essere seguita dal “povero sposo” che sopporta angherie.

Direi che questo film potrebbe essere l’ideale per una serata leggera in compagnia, in cui ridere di certe situazioni e dei soliti clichè, come ad esempio la suocera rompiscatole e madre invadente.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>