Scene da un matrimonio, video divertenti

di Marina 4

Bisogna anche ridere un po’ e se proprio non ci si riesce almeno sorridere. È vero che i protagonisti di questi video non si saranno divertiti molto nel momento in cui accadevano questi episodi, ma noi possiamo farlo!

Non per prendere in giro, ma per sdrammatizzare. In effetti peggio di così non potrebbe andare e quindi qualsiasi cosa di meno ci può stare.

Ci sono sposi che cadono, damigelle che crollano, spose che svengono, officianti che scivolano sul seno della sposa, ma cosa sarà che provoca questo stato di… catalessi? Possiamo chiamarla così? Ad ogni modo qualunque cosa sia, fosse anche solo l’abbiocco dopo una notte insonne ed un periodo di stress, fa perdere i sensi alle persone facendole letteralmente perdere il controllo del corpo.

Svengono? Si addormentano? Chissà! Potremmo dare la colpa all’emozione. La prima domanda però che mi farei è: “ma mi vuole veramente sposare?” perchè mi verrebbe naturale domandarmelo. Aldilà di questo noi possiamo solamente ridere di queste scene da matrimoni nei quali uno o l’altro si perdono chissà dove.

Che sia lo sposo a scivolare a terra da solo, o la sposa, che cadano da soli o trascinino dietro qualcuno, come nel caso della damigella, provocano in noi un po’ di ilarità per l’assurdità della situazione.

Chi però si ritrova a viverla la situazione non può non provare un forte imbarazzo anche perchè il matrimonio viene interrotto per soccorrere la povera  anima che si sente male o si addormenta in piedi. Che le nozze siano alla fin fine noiose?

Speriamo che chi cade non si faccia molto male, non tanto da riportare lividi sul volto e far sembrare che si sia preso a botte con il nuovo coniuge. Ci pensate alle fotografie dell’album? La sposa, lo sposo e un occhio nero? Scherzi a parte, godetevi il filmato e… cercate di dormire la notte prima delle nozze!

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>